Vi presentiamo 4bready

28/06/2018
Chi ha un po’ di dimestichezza con il mare è sicuramente è incappato nel problema di rimettere in secca l’imbarcazione e sostenere i costi del carenaggio; siamo orgogliosi di presentarvi la soluzione: 4bready
Mintua - Vi presentiamo 4bready

 

Chi ha un po’ di dimestichezza con il mare o chi si è semplicemente chiesto come sarebbe avere una barca più o meno grande per girare le nostre coste sicuramente è incappato o avrà pensato al problema del rimettere in secca l’imbarcazione e sostenere i costi del carenaggio.

Siamo orgogliosi di presentarvi 4Bready, una giovane realtà sarda, di Cagliari, che ha progettato e sviluppato il sistema di antivegetativa elettronica.

Vi starete chiedendo cos’è un’antivegetativa elettronica...

Le imbarcarzioni immerse continuamente nell’acqua sono soggette al fenomeno dell’incrostamento dello scafo dovuto ai microorganismi e le alghe che attecchiscono la pancia della nave e in particolar modo le eliche.

 

Per questo stesso motivo è doveroso nei mesi invernali, di inutilizzo, rimettere in secca la propria imbarcazione. Tuttavia, quando non è possibile farlo, la pulizia si fa più difficile e talvolta vengono utilizzati prodotti chimici che impediscono sì ai microorganismi e alle alghe di incrostare lo scafo ma le stesse sostanze poi si disperdono nell’ambiente con effetti per nulla benefici all’ecosistema marino.

 

In questa foto è raffigurata l'elica di prua dopo un normale periodo di 6 mesi in acqua.

Ecco l'idea innovativa: 4Bready ha ideato un sistema di trasduttori ad ultrasuoni fissati all’interno dello scafo che, quando attivati, generano un sottile strato di bolle d’aria accompagnato da un rapido movimento dell’acqua che rende difficile ai microorganismi e alle alghe avvicinarsi e/o rimanere attaccati alla pancia della nave...

Tecnologia 4Bready Antivegetativa Elettronica

4Bready è un innovativo sistema che impedisce la formazione di micro organismi e alghe marine sulla carena della tua barca. Un'antivegetativa elettronica!

Ecco qualche risultato per farvi capire meglio di che cosa stiamo parlando...

In questa foto è raffigurato lo stato attuale dell'elica e dell'asse di un Carolina Classic 28. Il proprietario ha installato 4Bready nei primi giorni di Dicembre del 2011.
L'elica non è mai stata trattata dal proprietario con nessuna vernice.
Nel caso in cui volessi chiedere informazioni al proprietario Contattaci Cliccando QUI.

Nell'immagine è possibile notare le condizioni di un piede poppiero dopo un periodo di 8 mesi in cui è stato installato il sistema 4Bready ad 1 trasduttore.
Nel caso in cui volessi chiedere informazioni al proprietario Contattaci Cliccando QUI. 

Vi suggeriamo di approfondire la lettura nella Scheda Prodotto 4Bready... E come si usa dire tra marinai...

bon vent et belle mer!!!

Aziende correlate