Metano intrappolato nei ghiacci, allarme riscaldamento globale

28/02/2019
Con lo scioglimento dei ghiacciai che ricoprono il mare Artico avrebbero finalmente accesso a fonti di petrolio che si presume giacciano nel fondo del mare.
Mintua - Metano intrappolato nei ghiacci, allarme riscaldamento globale

Il metano nei ghiacci rischia di aggravare il riscaldamento globale.

Molti business-men da tutto il mondo tifano per il riscaldamento globale, il motivo? 

Con lo scioglimento dei ghiacciai che ricoprono il mare Artico avrebbero finalmente accesso a fonti di petrolio che si presume giacciano nel fondo del mare. 

 

Nuovi e redditizi giacimenti che farebbero guadagnare molte persone ma che, secondo un articolo della rivista Nature, non basterebbero mai a ripagare i danni che lo scioglimento comporterebbe. 

Tra i tanti pericoli che l’umanità potrebbe dover affrontare, troviamo il massiccio rilascio di gas metano dai ghiacci

Una vera e propria bomba intrappolata pronta ad esplodere una volta superato una certo grado di aumento di temperatura...

...il punto di non ritorno. 

 

L’asticella è posta ai famosi “due gradi in più” che, se superati, comporterebbero il rilascio immediato del metano racchiuso in idrati del polo Nord ghiacciato e dei fondali marini. 

Questa prima ondata di gas metano andrebbe poi ad alimentare il cosiddetto “effetto serra” contribuendo a riscaldare ulteriormente il pianeta e a far rilasciare altro metano, nonché causare gravi disastri naturali in tutto il mondo. 

Se questo processo dovesse aver luogo si arriverebbe a registrare un aumento delle temperature pari, se non superiore, ai 6 gradi centigradi

 

Ma si tratta di una prospettiva reale o di un’ipotesi lontana? 

Purtroppo il cambiamento climatico è reale, i rischi sono tanti e le conseguenze sono drammatiche

Quello che abbiamo appena illustrato in soldoni è una prospettiva realistica, anche perché è già successo una volta, certo, con modalità e motivazioni differenti. 

Il clima del nostro pianeta è parecchio instabile, un milione di anni fa la Terra alternava periodi di ere glaciali a periodi interglaciali dove lo sbalzo di temperatura toccava i 6 gradi. Ma precedentemente a ciò, all’incirca 50 milioni di anni fa, se fossero esistiti i termometri, avrebbero segnato ben 12 gradi in più di ora, temperatura causata appunto dalla presenza di tutto questo metano. 

 

Questo non vuol dire che la colpa allora non può ricadere sull’operato umano, in quanto il cambiamento climatico ciclico terrestre è stato agevolato ed incrementato dall’intervento dell’uomo.

Gli esperti erano da tempo a conoscenza di questa possibilità, ma di recente la notizia è rimbalzata nelle televisioni e social media di tutti gli americani ed è stata accolta in maniere diverse. 

Oltre alle persone che ancora si ostinano a non credere al riscaldamento globale e quindi a non modificare il proprio comportamento nei riguardi dell’ambiente, ci sono persone che credono che il cambiamento abbia ormai raggiunto un livello tale da non poter riuscire a modificare l’esito della situazione e che dunque sia inutile cambiare abitudini.

 

Questa notizia e altre inerenti o simili, hanno contribuito infatti a creare un gruppo di persone convinte di dover morire a breve a causa del riscaldamento globale e quindi continuano ad inquinare mentre si “godono” ciò che rimane loro da vivere..

Gli scienziati hanno però sempre rassicurato la popolazione dicendo che se si agisce subito, senza più rimandare, la Terra ha ancora una speranza.

Non possiamo aspettare governi, politiche e rivoluzioni green, l’inquinamento non è causato solo dall’industria ma anche a causa delle tante, troppe, automobili che circolano.

Le alternative ci sono, da anni, e bisogna iniziare a sceglierle: mezzi pubblici, auto ibride, auto e altri veicoli elettrici come motorini, monopattini o longboard.

Sport Linky Longboard Elettrico

Linky è il longboard elettrico che puoi portare sempre con te, si ripiega e diventa così tascabile da entrare facilmente in uno zaino. Il suo telaio è realizzato in fibra di carbonio e bamboo e restituisce un'esperienza di guida divertente ed elastica.

 

Abbiamo tutti i mezzi per poter ribaltare la situazione, basta impegnarsi un po’.

News correlate

Aziende correlate