L'oceano verrà salvato dalla plastica. Merito di un 24enne.

04/09/2018
Boyan con la sua fondazione no-profit chiamata The Ocean Cleanup, ha inventato e messo a punto un sistema efficace in grado di ripulire i mari e gli oceani.
Mintua - L'oceano verrà salvato dalla plastica. Merito di un 24enne.


Avete mai sentito parlare del Great Pacific Garbage Patch?

No? Beh, il Great Pacific Garbage Patch è un’intera isola di rifiuti di plastica collocata nell’Oceano Pacifico che arriva a misurare 10milioni di Km²

E’ talmente vasta e grande che la stessa Unesco l’ha riconosciuta provocatoriamente come un vero e proprio stato.

Negli ultimi anni sono state prese in considerazione diverse soluzioni provenienti da inventori di tutto il mondo per ripulire l’Oceano da questi rifiuti.

Ora siamo ad una svolta.  

Ad aver attirato l’attenzione con il suo prototipo è stato un giovane e brillante inventore di appena 24 anni, Boyan Slat.

Boyan con la sua fondazione no-profit chiamata The Ocean Cleanup, ha inventato e messo a punto un sistema efficace in grado di ripulire i mari e gli oceani.


Segui l'evento in diretta Mondiale!


Questo sistema prevede l’uso di un enorme galleggiante tubolare lungo 600 metri a cui è collegata una specie di barriera lunga 3 metri. Il tubo galleggiante è un grado di isolare la plastica mentre la barriera impedisce la fuoriuscita di scorie e detriti.

L’intero apparato si muoverà autonomamente sfruttando le correnti e i venti naturali e sarà sorvegliato periodicamente da navi in grado di raccogliere i rifiuti catturati e di trasportarli nella terra ferma dove verranno poi smistati e riciclati.

Si è calcolato che in poco più di 4 anni questo sistema sarà in grado di rimuovere e di ripulire il 50% dell’isola di plastica. Un risultato incredibile!


Ma gli animali non rischiano di rimanere intrappolati?

Boyan ha pensato anche a questo, infatti, tutto il sistema si muove in maniera talmente lenta da permettere agli animali di sfuggire facilmente alla barriera cattura-plastica.

Tutti i test sono stati superati, anche quelli strutturali, infatti l’apparato è in grado di resistere a tempeste ed intemperie di ogni genere, inoltre, è stato progettato per rimanere a galla anche nel caso in cui dovesse scontrare qualche grande nave.

Questo 8 settembre l’enorme galleggiante verrà rilasciato in acqua dalla baia di San Francisco e raggiungerà in poche ore l’oceano.

Segui l'evento in diretta mondiale!

  

 

News correlate