L’intelligenza è donna: 10 invenzioni femminili famose ancora oggi.

04/07/2018
Quando pensiamo al “gentil sesso” per associazione di idee pensiamo a spirito materno, bellezza, sensibilità, eleganza. Di seguito vogliamo riportarvi esempi di grandi donne che si sono distinte per intuizioni e scoperte che hanno cambiato le nostre vite.
Mintua - L’intelligenza è donna: 10 invenzioni femminili famose ancora oggi.

 

L’intelligenza è donna. Quando pensiamo al “gentil sesso” per associazione di idee pensiamo a spirito materno, bellezza, sensibilità, eleganza. Di seguito vogliamo riportarvi esempi di grandi donne che si sono distinte per intuizioni e scoperte che hanno cambiato le nostre vite.


1- Anna Connelly - Le scale di emergenza. 

Anna Connelly è stata una delle prime donne a presentare e registrare un progetto all'ufficio brevetti subito dopo la Guerra Civile. Anna progettò la prima scala esterna in acciaio, quella che oggi conosciamo come scala antincendio. L'idea di Anna rivoluzionò gli edifici rendendoli più sicuri grazie ad una scala esterna suddivisa in vari livelli che facilitava sia l'evaquazione dello stabile durante un incendio, sia l'intervento dei pompieri.


2- Hedy Lamarr - Guida a distanza per siluri.

La bella ed intelligente Hedwig Eva Maria Kiesler, oltre ad essere conosciuta da molti per esser stata uno dei volti più celebri della Hollywood anni Trenta era anche una ex studentessa di ingegneria. Negli anni della seconda guerra mondiale sviluppò un dispositivo in grado di permettere la guida a distanza dei siluri. La tecnologia sviluppata da Hedy è la stessa che ritroviamo oggi nei segnali spread spectrum e nelle reti wireless.


3- Mary Anderson - Tergicristalli.

Mary Anderson durante un viaggio a New York nel 1904 notò che gli autobus al fine di evitare che la neve si depositasse nel parabrezza tenevano i finestrini aperti, costringendo gli autisti a rimuoverla continuamente. Una volta tornata a casa progettò e fece realizzare un'asta di gomma che si applicava all'esterno del parabrezza e che poteva essere azionato dall'interno del veicolo. Purtroppo tentò di vendere il suo brevetto a diverse aziende senza alcun successo. Nel 1920 il brevetto scadde e l'azienda Cadillac ne approfittò installandolo nelle sue vetture.


4- Elizabeth Magie - Monopoli.

Il gioco da tavola che oggi tutti conosciamo con il nome "Monopoli" in realtà è stato inventato da una donna chiamata Elizabeth Magie.
Originariamente il gioco si chiamava "The Landlord's Game" ed aveva procedimenti che differivano in parte da quelli che noi conosciamo, infatti il gioco nasceva proprio come critica al mondo capitalistico. Le regole con il passare degli anni e con le vari acquisizioni che il brevetto di Elizabeth ha subito sono state modificate in modo radicale, sarebbe interessante tornare alle origini e reintrodurre quelle della sua ideatrice.


5- Bette Nesmith Graham - Bianchetto.

Quante volte l'abbiamo utilizzato? Il bianchetto oggi è un oggetto sempre presente nelle scrivanie di uffici e nei banchi scolastici. Ad inventarlo è Bette Nesmith Graham, una segretaria che era solita correggere i propri errori con della semplice vernice bianca. Con il passare degli anni riusci a perfezionare il composto andandolo poi a brevettare. Riuscì a venderlo molti anni dopo alla Gillette per circo 50 milioni di dollari.


6- Grace Hopper - Pioniera della programmazione informatica.

Matematica, informatica e militare statunitense contribuì alla costruzione di uno dei primi computer digitali destinati all'uso commerciale. Ha inoltre coniato il termine "bug", ancora oggi utilizzato in presenza di malfunzionamenti informatici.


7- Tabitha Babbitt - Sega circolare.

A Tabitha Babbitt ideò la sega circolare semplicemente osservando due uomini a lavoro nei primi anni del 1800. Ha subito notato che i due lavoratori intenti a segare un'asse di legno sprecavano gran parte dei loro movimenti e delle loro energie. A Tabitha sono state attribuite anche altre invenzioni che però la donna non ha mai brevettato.


8- Maria Telkes - Ricerche sull'energia solare.

Conosciuta anche come "Regina del Sole" Maria Telkes era una chimica ungherese che ha ideato diversi dispositivi in grado di sfruttare in maniera efficiente l'energia solare. Progettò un distillatore solare in grado di rendere potabile l'acqua marina, questò salvò la vita a miglialia di soldati dispersi in mare.
Nel 1948 ideò anche un ingegnoso sistema di riscaldamento abitativo sfruttando il calore generato dal Sole.
Maria dedicò tutta la sua vita allo sviluppo di energie alternative capendo fin da subito che l'uso dei combustibili fossili non poteva durare per sempre.
Nonostante il grande pubblico non conosca nello specifico le sue invenzioni, la comunità scientifica l'ha inserita nel National Inventors Hall of Fame.


9- Margaret A. Wilcox - Il primo climatizzatore per automobile.

Durante l'inverno, ogni volta che azioniamo il climatizzatore per riscaldarci all'interno della nostra macchina dovremmo ringraziare l'ingegnere meccanico Margaret A. Wilcox
Il sistema di riscaldamento per auto inventato da Margaret è stato creato in modo da poter dirigere l'aria calda dai motori alle dita fredde degli automobilisti aristocratici del XIX secolo. La sua invenzione fu ben accolta fino a quando non diventò un problema di sicurezza in quanto la temperatura non poteva essere regolata. Il principio di base è ancora utilizzato per gli attuali climatizzatori.


10- Ada Lovelace - Il primo algoritmo della storia.

Ada Lovelace è stata una brillante matematica inglese vissuta durante la metà dell'800 e famosa soprattutto per aver ideato un algoritmo in grado di generare i numeri di Bernoulli. Questo algoritmo poteva essere elaborato anche da una macchina, ecco perchè Ada viene ricordata anche come la prima programmatrice al mondo.